Nuove tecnologie in psichiatria e pratica clinica

Una riflessione critica

Nel 2002 la capacità dell’umanità di immagazzinare informazione in formato digitale ha superato quella di immagazzinarne in formato analogico, segnando l’inizio dell’era digitale.

 

Fa parte del numero

Anno XXXV • n. 1

Gennaio – Giugno 2022

ALTRI ARTICOLI DELLO STESSO NUMERO

Stranger things

Un’analisi delle prospettive future in psichiatria

di Olivola M.

Anno XXXV Gennaio – Giugno 2022

La personalizzazione dei trattamenti psicofarmacologici in psichiatria

Un focus sui test farmacogenetici

di Callegari C. e Ielmini M.

Anno XXXV Gennaio – Giugno 2022

Stato dell’arte e storia della professione del Tecnico della Riabilitazione Psichiatrica

Contributo AITERP: associazione italiana tecnici della riabilitazione psichiatrica e psicosociale

di Fioletti B.

Anno XXXV Gennaio – Giugno 2022

L’assistenza infermieristica all’adolescente con disagio psichico in spdc

Validazione di uno strumento d’indagine esplorativa

di Merlini R.

Anno XXXV Gennaio – Giugno 2022