The Ethernal Sunshine of a spotless mind

Ovvero come riprendere ad usare la parola in Psichiatra

Giancarlo Cerveri

Chiedere una trasformazione del modo di vedere la Salute Mentale ed i Servizi preposti ad erogare gli interventi ad essa connessi non è l’ennesimo tentativo di proporre una modifica dell’ordinamento giuridico che ne sostiene l’organizzazione delle attività di cura, significa bensì proporre una riflessione sulla definizione e sugli obiettivi del nostro operare con uno sguardo ampio che superi i confini delle organizzazioni spesso regionalizzate che volte assumono declinazioni ancora più locali, stratificate nel tempo in abitudini operative che trovano il loro senso e valore, a volte, semplicemente nell’abitudine di un piccolo gruppo di colleghi.

Fa parte del numero
PsichiatriaOggi-annoXXXV-n2-00-cover

Anno XXXV • n. 2

Luglio – Dicembre 2022

ALTRI ARTICOLI DELLO STESSO NUMERO

L’integrazione tra i Disturbi della Nutrizione e dell’Alimentazione (DNA) nell’età adulta e diverse aree della Medicina

Il Progetto Intersezioni

di Galetti N., Arrigoni V. Floris L.G., Cardani I., Fraticelli C.

Anno XXXV Luglio – Dicembre 2022

Sharp objects

immagini da una miniserie televisiva e spunti per una lettura psicopatologica del disturbo fittizio per procura

di Ivano Caselli

Anno XXXV Luglio – Dicembre 2022

Stress e pazienti psichiatrici autori di reato

L'esperienza della Fondazione AS.FRA. durante la pandemia da Covid-19

di Santambrogio J., Giancontieri A., Matuella M., Besana F., Leon E., Rat C., Mauri M., Cunial E., Mattavelli C., Solmi M., Clerici M., Santarone A.

Anno XXXV Luglio – Dicembre 2022

In mancanza di specifiche linee guida che cosa fare?

di Mantovani R. e Mantovani L.

Anno XXXV Luglio – Dicembre 2022